Vai ai contenuti

Montare il film – corso livello avanzato

Laboratorio pratico-creativo di montaggio cinematografico.

Dal 16 al 23 novembre 22 con Fabio Bobbio


Conoscere le funzionalità di un software di editing video, anche professionale, non è di per sé sufficiente a saper costruire un montaggio creativo per un progetto cinematografico.

Montare il film è un corso di livello avanzato, pensato per spiegare come gestire il girato dal momento in cui entra in sala montaggio fino al passaggio del montato definitivo ai reparti di postproduzione.
Attraverso la visione delle tecniche maggiormente usate in ambito professionale, il corso illustra con esempi pratici come gestire le varie fasi di lavorazione.

A chi è rivolto: il corso è ideale per giovani assistenti al montaggio e montatori di progetti di piccolo e medio budget e per tutti coloro che utilizzano già programmi di postproduzione ma hanno necessità di apprendere una metodologia professionale nell’organizzazione e nella gestione del materiale video.

Il software utilizzato nelle lezioni è Avid Media Composer ma le tecniche di lavoro spiegate sono valide qualunque sia il software di montaggio utilizzato.

Requisiti minimi: è necessaria una buona conoscenza di almeno un software di editing tra Adobe Premiere – Avid Media Composer- Da Vinci Resolve – Final cut x – Final Cut 7 – Lightworks.

Docente: Fabio Bobbio

 

PROGRAMMA DIDATTICO

Introduzione 
– Il ruolo del montatore
– Gli elementi primordiali: Immagine, Taglio, Spettatore

Organizzazione e studio del materiale
– Sceneggiatura, Edizione e Sound Report
– Organizzazione del progetto
– Import del materiale / Definizione del flusso di lavoro
– Sincronizzazione
– Visione e analisi del girato
– Personaggi, inquadrature e punti di vista

Il montaggio
– Macrostruttura e microstruttura
– Senso e sintassi
– La forma: ordine, stile e generi cinematografici
– Gestione del ritmo: Istinto, inquadratura e durata
– Il tempo: il lavoro con immagine e suono
– Ellissi temporali: Microellissi, Macroellissi, Tempo poetico
– La percezione dello spazio: il lavoro con immagine e suono
– Continuità, raccordo e corrispondenza
– Il valore narrativo del suono e la colonna sonora

Finalizzazione del progetto
– Analisi dell’insieme
– Visioni e test screening
– Preparazione del progetto per le successive fasi di postproduzione
– Export per la color correction e gli effetti visivi
– Export per la postproduzione del suono
– Chiusura del progetto

 

Dove & Quando:
c/0 Scuola di Cinema Sentieri Selvaggi
Via Carlo Botta 19 Roma (Metro A Vittorio Emanuele Metro B Colosseo)

Prossima edizione: 22 novembre – 13 dicembre 2021 il lunedì 17.00-20.00
Il corso è in presenza. Per l’accesso è necessario il green pass.

ISCRIVITI al corso (barra la casella nei moduli di specializzazione in Postproduzione)