Vai ai contenuti

Recitare per il cinema (workshop)

Una full immersion per attori che ha come obiettivo lo studio specifico della telecamera e del suo linguaggio. Due giorni utili per chi vuole approfondire un percorso già iniziato ma anche per chi vuole sperimentarsi nello studio della recitazione cinematografica.
Sabato 7 e domenica 8 dicembre 2019

Recitare vuol dire molto semplicemente entrare nei panni di un personaggio. Ogni attore ha un proprio metodo che gli permette di entrare nel corpo e nella mente di un’altra persona, e questo sta alla base del concetto stesso della recitazione. Ma il mezzo attraverso cui questa trasformazione viene comunicata può essere molto diverso, una cosa è trovarsi sulle assi di un palcoscenico ed un’altra è essere sul grande schermo. L’obiettivo della telecamera legge e comunica la performance di un attore con delle regole che sono ben diverse da quelle teatrali. Attraverso questo corso si potranno imparare le regole fondamentali dell’interpretazione cinematografica e al tempo stesso migliorare le proprie doti recitative.
PROGRAMMA
Studio dei propri strumenti attoriali. Corpo, voce, occhi.
La micro recitazione nel primo piano: il controllo dei propri strumenti.
Il pensiero del personaggio e la sua comunicazione.
Il linguaggio del corpo. Il personaggio all’interno di un’ inquadratura.
Costruzione di un monologo.
Costruzione di una scena a due.

Docente: Massimiliano Davoli

 

Prossima edizione: sabato 7 e domenica 8 dicembre 2019

GIORNI, ORARI E LUOGO:

Sabato 16.00-20.00
Domenica 10.00-18.00

presso la Scuola di Cinema Sentieri selvaggi
Via Carlo Botta 19 –  Roma (Metro A – Vittorio Emanuele Metro B Colosseo)

Telefono:
 06.96049768 
Mail:   info@scuolasentieriselvaggi.it

Quota iscrizione: 205,00€

ISCRIVITI al workshop