Vai ai contenuti

Fabio Bobbio

Fabio Bobbio (Torino, Italia, 1980)
Regista, montatore e docente di montaggio, studia comunicazione all’Università di Ferrara e cinema all’Observatorio de Cine di Buenos Aires (Argentina). Dal 2007 al 2013 vive a Barcellona (Spagna) dove lavora come regista e montatore per cinema e televisione. È stato docente e coordinatore dell’area di montaggio cinematografico de La casa del cine (Barcelona) e docente di montaggio documentario all’Observatorio de Cine di Barcellona.

I Cormorani (Strani Film, 2016) è il suo primo lungometraggio da regista, presentato a Visions du Rèel e in diversi festival internazionali, candidato ai Nastri d’Argento 2017 come miglior docufilm, vincitore del Doc It Award come miglior produzione e designato Film della Critica dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani SNCCI. Distribuito nelle sale da Strani Film e in home video da Cecchi Gori Entertainment, attualmente è disponibile sulle maggiori piattaforme tra cui Amazon Prime.

Come montatore ha collaborato con registi (Ricardo Íscar, Alicia Cano, Daniel Villamediana, Mirko Locatelli, Eleonora Mastropietro, Ainara Vera, Samuele Sestieri, Andrea Grasselli tra gli altri) e case di produzione in Italia, Spagna, Argentina, Uruguay e Francia partecipando a diversi festival internazionali.

Con La Vida Sublime (2010) di Daniel Villamediana (fotografia e montaggio) partecipa in concorso al Festival Internazionale del Film di Locarno, alla Viennale e al Bafici; per il regista Mirko Locatelli è montatore de I corpi estranei (2013), presentato in concorso al Festival Internazionale del Film di Roma e di Isabelle (2018), presentato in concorso al Montreal World Film Festival.
Lumina (2021) di Samuele Sestieri è stato presentato all’International Film Festival Rotterdam e alla Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro.