Vai ai contenuti

Incontro con Alice Rohrwacher

Sarà Alice Rohrwacher l’ospite speciale del prossimo incontro sul cinema italiano di Sentieri Selvaggi, che si terrà presso la nostra sede romana di Via Carlo Botta 19 giovedì 13 febbraio alle 18.


La cineasta trentottenne, a cui il MoMa di New York ha dedicato una retrospettiva lo scorso dicembre, sarà protagonista di una conversazione con il critico Simone Emiliani e gli studenti della Scuola di Cinema, in un appuntamento gratuito aperto al pubblico.

Formatasi nel documentario – il primo lavoro è Un piccolo spettacolo del 2005 – sia come autrice che come montatrice, Alice Rohrwacher debutta nel cinema a soggetto nel 2011 con Corpo celestepresentato alla Quinzaine des réalisateurs del Festival di Cannes, che la impone subito come una giovane promessa: col ritratto della crisi religiosa di una tredicenne vince il Ciak d’oro per il miglior debutto e il Nastro d’argento come migliore regista esordiente.
Torna sulla Croisette in concorso nel 2014 con Le meraviglie, estivo coming of age di quattro sorelle nella campagna umbra, nuovamente sospeso tra finzione e documentario, che ottiene il Gran Prix della Giuria e conferma l’apprezzamento internazionale per il suo cinema, che guarda ai maestri Olmi e Taviani, lasciando però intuire una personalità autonoma (e anomala).
Nel 2018, la conferma con Lazzaro felice che, sempre a Cannes, riceve il premio per la Miglior Sceneggiatura: un’opera che, “tra dimensione rurale e fantasy, tra De Sica e Citti, danza col tempo e, nel suo caos, possiede una strana e avvolgente innocenza dello sguardo”.

 

Incontro con Alice Rohrwacher
Giovedì 13 febbraio ore 18.00

Via Carlo Botta 19 Roma
Ingresso libero