Vai ai contenuti

Sentieri di carta nel West: un viaggio nel fumetto western italiano

Giovedì 20 settembre un incontro sul grande fumetto western italiano gli artisti Paolo Eleuteri SerpieriIvo Milazzo e Ugolino Cossu e i curatori del libro Matteo Pollone e Roberto Guarino.  Modera Sergio Sozzo. Ingresso gratuito.

Giovedì 20 settembre ripartono gli eventi di Sentieri Selvaggi.
Dopo aver ospitato la scorsa stagione Vittorio Giardino, torniamo a raccontare il grande fumetto italiano, questa volta grazie a un volume che è una sorta di viaggio nel fumetto western italiano: dalla viva voce di quaranta autori nati tra il 1905 e il 1970, la ricostruzione di un mondo affascinante che nel corso degli anni ha attraversato modificazioni grafiche e narrative, con evidenti cambiamenti di fasce di mercato e di gusti del pubblico.

Con i curatori del libro interverranno alla presentazione gli artisti Paolo Eleuteri Serpieri (Historie du Far West, Druuna), Ivo Milazzo (Ken Parker, Magico Vento, Tex) e Ugolino Cossu (Tex, Il colore del vento, Dylan Dog)
Modera Sergio Sozzo.

“Sentieri di carta nel west” di Roberto Guarino e Matteo Pollone ospita i più grandi artisti e sceneggiatori dal dopoguerra a oggi (da Rino Albertarelli a Gian Luigi Bonelli, da Andrea Lavezzolo alla EsseGesse, da Gino D’Antonio a Paolo Eleuteri Serpieri, da Giovanni Ticci a Claudio Villa, da Giancarlo Berardi a Ivo Milazzo…) che si raccontano in una vera e propria storia del fumetto italiano, e con se stessi raccontano di personaggi mitici come Tex, Pecos Bill, Ken Parker, Capitan Miki, Maschera Nera, Larry Yuma, Cocco Bill e tutti gli altri protagonisti degli anni d’oro della letteratura disegnata nel nostro paese.

Completano il volume due brevi storie western. La prima, di Franco Bignotti e Giovanni Ticci, con Kit Carson come protagonista, è stata realizzata negli anni Cinquanta per il mercato inglese. La seconda, Il Cacciatore di Castori, di Claudio Nizzi e Ruggero Giovannini, è uscita nel 1971 ed è un esempio della grande ricchezza sepolta nelle migliaia e migliaia di pagine di riviste troppo spesso oggi inaccessibili.

Roberto Guarino è nato nel 1968 a Torino, dove ora esercita la professione di avvocato. Da sempre appassionato di fumetti, per Allagalla ha scritto il volume Tex secondo Nizzi (2013), cura la nuova edizione in dieci volumi di Larry Yuma e di altre riedizioni di classici a fumetti.
Matteo Pollone è nato nel 1981 a Torino, dove ora insegna al DAMS. Le sue pubblicazioni, come Il western di Anthony Mann (2007), Neil Jordan (2009, con Caterina Taricano) e James Bond. Fenomenologia di un mito (post)moderno (2016) sono prevalentemente dedicate al cinema.

Save the date
———————————
Roma, 20 settembre 2018
Sentieri Selvaggi – Via Carlo Botta 19 – 00184 Roma
Ore 18.30 presentazione e incontro
A seguire, proiezione di un film a sorpresa…

INGRESSO GRATUITO