Vai ai contenuti

Doppiaggio – corso base


Il doppiaggio come lavoro artistico non può essere considerato come semplice “mestiere”, ma come in ogni arte: la sintesi tra talento, tecnica e passione. Questa la vera bellezza di questa forma d’arte, che si concretizza nelle sale dopo un minuzioso lavoro di preparazione tecnica e artistica.
Docente: Aldo Russo

La struttura del corso:

Il corso, con frequenza settimanale, prevede una prima parte in aula, dedicata alla preparazione tecnica; le restanti lezioni si terranno in studio per avvicinare lo studente principiante alla tecnica e alle tecniche usate per il doppiaggio.
Le lezioni sono da 2 ore per la teoria e 3 ore per la pratica per un totale di 29 ore.

Il programma di studio verte sulla preparazione dell’aspirante attore alla tecnica del doppiaggio applicandola alla parte attoriale:

La conoscenza del testo adattato per la sala e “tagliato” in parti.
La dizione, la respirazione, l’emissione e l’articolazione come basi fondamentali per poter doppiare.
Le figure del doppiaggio, come rapportarsi alle persone che svolgono i mestieri di supporto all’industria del doppiaggio.
La consapevolezza delle proprie corde e timbro vocale, l’estensione e la voce naturale.

Come supporto didattico verrà fornito un testo o più testi tratti da film o documentari sui quali si lavorerà fino ad ottenere un vero e proprio lavoro di doppiaggio compiuto.

Argomenti:

  • Respirazione
  • Articolazione
  • Dizione
  • Emissione vocale
  • Elementi di Recitazione
  • Controllo dell’emotività
  • Tecnica del doppiaggio
  • Figure professionali coinvolte (Direttore, assistente, fonico)
  • L’importanza dell’adattamento

Nella parte pratica del corso, già dalla prima lezione, si comincerà a doppiare una porzione di film.

Si prenderà confidenza con il leggìo, con il copione, il microfono, il grande schermo sul quale vengono proiettate le scene, la cuffia e la colonna originale.

I generi:

Dalla commedia al drammatico, fino alle voci dei cartoni animati.
Si prova a coppie di allievi, in gruppo o da soli, dipende dal copione, poi si registra. Alla fine, ascoltando la registrazione, si analizza l’inciso, come strutturare le battute e controllare la voce.

Novità per l’Anno 2021
Una “Lectio Magistralis” di un attore doppiatore di fama per poter dispensare agli allievi altri ulteriori elementi utili ad intraprendere la professione doppiatore.

Non è esclusa la partecipazione dei più talentuosi ad un prodotto in lavorazione nella sala di doppiaggio con i tempi e il contesto “reale” della “macchina” doppiaggio in Italia.

ANALISI DEL TESTO:

  • Timbro
  • Diversi caratteri vocali
  • Caratterizzazione sui Cartoon
  • Adattamento dei dialoghi in italiano
  • La voce nella pubblicità e nel documentario (Narrazione e oversound)

DOVE E QUANDO:
dal 12 gennaio 2022
1a parte: 4 lezioni c/o Scuola di Cinema Sentieri Selvaggi, il mercoledì 17.00-19.00
2a parte: 7 lezioni c/o Studio BLP Edizioni, in Via Timavo 30, il mercoledì 16.30-19.30