Vai ai contenuti

Critica (e Giornalismo) 2.0 (corsi ad Arezzo)

Critica (e Giornalismo) 2.0 
Dal cinema d’autore alla rete, dal webjournalism alla critica multimediale

Sabato 16 aprile, ad Arezzo, torna la Scuola di Cinema Sentieri selvaggi
Cosa vuol dire, oggi, fare  “critica cinematografica”? Come è cambiato negli ultimi anni il ruolo, le fonti, il modo di esercitare la professione di chi si occupa, giornalisticamente, di cinema?

In un lungo seminario che, di fatto, introduce il ritorno ad Arezzo della Scuola di Cinema Sentieri selvaggi, proveremo ad entrare nelle dinamiche concrete della critica e del giornalismo cinematografico del XXI Secolo, attraverso due lezioni,  assolutamente complementari:  quella diSimone Emiliani (Direttore Editoriale di www.sentieriselvaggi.it), che ci porterà dai territori “classici” della critica, il cinema d’autore, la forma recensione, ecc.., a quelli che sono i cambiamenti che il web ha imposto, come approccio, stile, forme, contenuti; e quella di Sergio Sozzo (Vicedirettore di  www.sentieriselvaggi.it ), che si inoltrerà nei sentieri (cinematografici) poco esplorati del web “condiviso”, dal peer2peer ai social network, cercando di delineare le tracce di una nuova figura di critico e giornalista, capace di utilizzare “armi” e “strumenti” differenti della cultura digitale.

Introduce, brevemente, l’incontro, Federico Chiacchiari (Direttore di Sentieri selvaggi Network), che ci racconterà come, alla fine, è tutta una questione di “corpi” e di “schermi”…

PROGRAMMA

Introduzione  – Federico Chiacchiari
Il cinema “si mangia” e lo schermo “si indossa”: come è cambiato il corpo del critico e dello spettatore? Cosa guardiamo quando vediamo un film? Schermi e corpi ormai si toccano, il contatto è avvenuto..

Back to the Future – Simone Emiliani

Breve percorso attraverso spezzoni sul concetto di ‘autore’

La politica degli autori

Come scrivere una recensione

Come realizzare un’intervista

Il cambiamento della fruizione della critica dalla carta stampata, al web, ai social

Introduzione sui concetti di cultura digitale, web 2.0, webjournalism – Sergio Sozzo

– Le “armi” della critica multimediale: peer2peer, social network, freeware di editing vari;
– Come si organizza un evento/rassegna (es. Unknown Pleasures) con l’aiuto del web: procacciarsi i sottotitoli, realizzare videointerviste agli autori (anche via webcam), curare la comunicazione web dell’evento…

“Il buio oltre la sala”, come abbiamo chiamato un recente numero del nostro Magazine di approfondimento, dedicato al fenomeno di Netflix: in che modo i mutamenti nella fruizione dei prodotti audiovisivi stanno influenzando i modi di produzione dell’industria? la serialità televisiva di nuova generazione come bacino di sperimentazione continua e ridefinizione delle coordinate narrative ed estetiche, il web come rieducazione al contatto attivo del pubblico, la democratizzazione digitale come nuovo alfabeto ancora tutto da scrivere.

Docenti

Simone Emiliani

Sergio Sozzo

Giorni, orari e luogo

Sabato 16 aprile 2016

Ore 14.00/19.00

 

SEDE DEL CORSO:

presso We!52100

Via Roma 26,

52100 Arezzo

Tel. +39 0575 26262

 

Quota di iscrizione – offerta promozionale per il ritorno della Scuola Sentieri selvaggi ad Arezzo –

25,00€

Per iscriversi

Compilare online la DOMANDA DI ISCRIZIONE (Corsi ad Arezzo), successivamente si verrà ricontattati dalla nostra segreteria e vi verranno date tutte le informazioni e coordinate per formalizzare la partecipazione ai workshop, attraverso il pagamento della quota d’iscrizione.

E’ possibile effettuare l’iscrizione anche direttamente ad Arezzo nella sede di Via Roma 26, negli orari  9.00/19.00.