Stampa

Enrico Saccà

Sceneggiatore, drammaturgo e insegnante, Enrico Saccà si forma inizialmente al DAMS di Bologna, con una laurea in indirizzo Cinema, e poi si diploma come sceneggiatore presso il «Centro Sperimentale di Cinematografia» di Roma.

A seguire frequenta il corso di formazione e perfezionamento «Rai/Script» per scrittura seriale e la masterclass di James V.Hart sulla struttura cinematografica classica.

Parallelamente frequenta i corsi di formazione teatrale di Mamadou Dioume, Luisa Pasello, Tanino De Rosa e Paolo Rossi, col quale va in scena nello spettacolo-laboratorio «Arlecchino vs Shakespeare».

Per il cinema ha firmato il fanta-thriller «Ipersonnia», col quale ha vinto la prima edizione del Solinas Experimenta, il film a episodi «Interferenze» di Alberto Mascia & Alessandro Capitani, e la black-comedy «Tre Giorni dopo» di Daniele Grassetti.

Per il teatro collabora stabilmente con Stefano Bicocchi, in arte Vito («Croce e martello», «Torno subito», «Album di famiglia», «Il bar al portico»), oltre che con altre compagnie teatrali.

Nel 2014 con «Il Quadro» è risultato finalista alla VI edizione del premio di drammaturgia «DCQ – Giulio Gennaio». Fa parte del progetto teatrale «THE EXPERIMENT» ideato e condotto da Daniele Monterosi.

Per Rai Radio 3 ha curato i radiodrammi «Alta fedeltà» e «Il nuotatore leggenda» (con la supervisione artistica di Sergio Pierattini).

 Per la Scuola di Cinema Sentieri Selvaggi è tutor del laboratorio del corso di Sceneggiatura e docente del modulo SCRIVERE PER IL CINEMA dell'annualità di specializzazione.

Joomla SEF URLs by Artio