Vai ai contenuti

Clelia Facchini (ex allievi)

Clelia Antonia Facchini nasce a Molfetta nel 1996.

Studi presso la Scuola Sentieri Selvaggi:
UNIcinema

Occupazione attuale:
filmmaker

Studia all’Istituto d’Arte di Corato diplomandosi con il massimo dei voti.

Personalità dalla creatività spiccata e dagli interessi poliedrici, si iscrive al percorso triennale Unicinema presso la Scuola Sentieri Selvaggi e collabora con il docente Massimo Latini ad alcuni progetti della RAI, nella fattispecie “Diario Civile”per RAI Storia e “Il Posto Giusto” per RAI TRE .

Fa da operatrice al docente Bruno Fruttini per la documentazione degli scavi archeologici di Roma per la Soprintendenza Speciale per il Colosseo e il Museo Nazionale Romano e l’Area Archeologica di Roma.

Nel settembre 2017 conclude il suo percorso triennale con il conseguimento del Diploma di Master of Arts  con specializzazione in Filmmaking:
Uno dei cortometraggi, dal titolo Lei, realizzato durante l’ultimo anno, è stato selezionato nell’ambito del progetto Methexis per Studenti di Cinema internazionali e proiettato al MedFilmFestival 2017.

Attualmente è impegnata su vari fronti: dalla fotografia ai video, alle mostre d’Arte, alla scenografia, all’animazione.

Ama viaggiare e con occhio acuto ed imprevedibile, osserva e rielabora il mondo attraverso i frame di una realtà da reinventare, un’indagine che non è solo visiva, ma che diviene interiore, per regalare all’attento osservatore innumerevoli momenti di intensa riflessione.