Stampa

Mise en scène - Masterclass di Regia con Mimmo Calopresti

Dalla direzione degli attori, alla scenografia, al trucco, alla fotografia, ai dialoghi, ecc, tutti i dettagli che costituiscono la “messa a punto” della scena cinematografica

Un corso necessario per tutti coloro che intendono fare cinema e utile per chi, il cinema, lo fa già, qualunque sia il suo ruolo nella realizzazione di un film

 
Stare su di un set, definire il rapporto del regista con tutti i professionisti che partecipano alla messa in scena, dagli attori al direttore della fotografia, dallo scenografo al costumista, dal direttore di produzione allo sceneggiatore, al montatore, al musicista. Questo corso non tiene fuori nessuna delle figure professionali che determinano la nascita e la vita di un film.
 
Il regista e (tutti) gli altri
Quello della regia è un mestiere complesso e chi se ne fa attrarre può essere indotto in errore: si confondono le strategie dello sguardo con quelle della scrittura (che appartengono allo sceneggiatore) o con quelle della ripresa, dei tagli dell'inquadratura, dei movimenti di macchina (che rientrano nelle responsabilità degli operatori e dei direttori della fotografia).
 
Quello del regista è un lavoro fatto di organizzazione, di collaborazione con i vari reparti, di lettura accurata della sceneggiatura, di composizione e di strutturazione della storia attraverso un complesso sistema che mette assieme immagini, parole, musica, sonorità, colori, illuminazione... è quello che Mimmo Calopresti definisce il “lavoro sui dettagli”.
 
Il nostro corso intende mettere ordine, dare forma, suggerire strategie avvalendosi dell'esperienza preziosa di uno dei registi più interessanti del panorama nazionale (e internazionale): Mimmo Calopresti mette in gioco le competenze molteplici e variegate di un suo fare che lo ha visto partecipe di messe in scena differenziate e articolate, alle quali ha partecipato talvolta anche in veste di sceneggiatore e di attore.
 
La disponibilità e la sensibilità lo rendono un docente particolarmente capace nel comunicare e nel trasferire le proprie esperienze nel modo più efficace, qualunque siano le competenze di partenza degli allievi di questo corso - che rimane uno tra i più affascinanti e funzionali proposti dalla nostra scuola.

 
Mimmo Calopresti presenta il corso:

“E' capitato a me e capita a quasi tutti i registi, quando mia madre ha visto per la prima volta un mio film mi ha chiesto dov'ero. E io ho dovuto cominciare a raccontarle che tipo di lavoro facevo e raccontandolo a lei forse ho cominciato a capirlo.

Ho cominciato a spiegarle che io ero dovunque in tutte le scene che vedeva. Ero dietro ad ogni singola scelta del film, dalla direzione degli attori, alla scenografia, al trucco, alla fotografia, ai dialoghi, ecc. ecc. E mi sembrava un ottima risposta, poi vidi Effetto Notte (La nuit americane) di Francois Truffaut e lui diceva che il regista era il vigile urbano del set e mi fece molto ridere e pensai che aveva ragione, ogni tanto il mio lavoro è dire “Avanti questo, tu mettiti in posizione, qui mettiamo un binario” E altre cose cosi'.

Poi ho capito che la situazione si complicava e finalmente ebbi l'illuminazione: mi occupavo di dettagli. Vestiti trucchi spostamenti della macchina, mobili e quadri sullo sfondo, facce e faccioni in primo piano, suoni che mi parevano non troppo presenti, frasi dette dagli attori dette in maniera poco chiara oppure troppo dette.

Nel momento appunto della messa in scena, cioè dell'organizzazione del set per girare una scena mentre tutti fanno confusione io mi concentro sui dettagli e comincio un lavoro di messa a punto della scena insieme alla troupe molto attenta e perfino sfiancante. Ecco di questo vorrei occuparmi durante questo corso di formazione, appunto di dettagli. E di come si mette in scena.”
 
Il corso prevederà anche interventi di alcuni professionisti del cinema abituali collaboratori di Mimmo Calopresti


La video presentazione di Mimmo Calopresti


Quandodal 16 marzo al 4 maggio 2017

Dove: presso la sede della Scuola di Cinema Sentieri selvaggi - via Carlo Botta 19 ROMA

Orario: 7 incontri il giovedì mattina, dalle 10.00 alle 14.00
ad eccetto di giovedì 6 aprile

Quota di iscrizione: € 950,00

 

ISCRIVITI QUI

 

 

Joomla SEF URLs by Artio