Vai ai contenuti

Corso di Regia

Corso di regia cinematografica

Docente Toni Trupia
Tutor: Daniele Pace

Un mondo appassionante, quello della regia, che oggi si apre con maggiore facilità e accoglie coloro che ne sanno utilizzare il linguaggio – grazie ai nuovi strumenti, sempre più facilmente raggiungibili – e ai nuovi canali – che permettono più rapidi accessi.

Il nostro corso ha ormai consolidato le proprie strategie, le proprie proposte: la teoria necessaria e, subito, il mettersi in gioco, il darsi da fare con linguaggi, macchine, strumenti. Negli anni abbiamo raffinato l’approccio per renderlo più dinamico, più pratico, ancora più utile per coloro che vogliono intraprendere questa professione – ma utilissimo anche a chi, di questo linguaggio, vuole conoscerne i meccanismi per applicarne le risorse in altri ambiti: il giornalismo, la scuola, l’informazione in genere.

Il nostro percorso mira a fornire strumenti utili a chi voglia fare cinema e televisione fin da subito: il lavoro sul linguaggio e sulle macchine s’interseca, ben presto, con la formazione di troupe operative, che realizzano esercitazioni pratiche e cortometraggi. E, questo della messa in scena, è il momento durante il quale le esperienze si moltiplicano, diventano complesse, si aprono a possibilità produttive che vedono, nella nostra scuola, solo il primo passo, la prima opportunità del “fare”.

Ormai l’esperienza ci indica chiaramente la strada e molti sono gli allievi che la stanno percorrendo: piccole case di produzione, cooperative e società, si sono formate grazie alle sinergie nate all’interno dei nostri corsi – come a dire che, a partire da gennaio, per sei mesi, non ci si ferma più sia perché è il momento in cui si producono i nostri cortometraggi, sia perché iniziano a nascere gruppi di lavoro che dureranno nel tempo.

Non sono necessarie conoscenze pregresse mentre è invece indispensabile la voglia di fare, di mettersi in gioco, di rapportarsi agli altri, di mettere mano alle attrezzature e al lavoro – per niente pacifico – che la messa in scena prevede. E’ questo il motivo per il quale siamo particolarmente legati a tale momento, al “nostro” laboratorio di messa in scena.

Anche per quel che riguarda gli obiettivi siamo molto chiari: formiamo, in questo corso, professionisti capaci di gestire innanzitutto il linguaggio cine-televisivo. Più che ai tecnicismi, miriamo a fornire soluzioni in grado di risolvere i problemi che possono accadere su di un set piccolo o grande che sia. Anzi: partire dalla soluzione dei “grandi” problemi che affliggono una “piccola” troupe rende capaci di risolvere più facilmente i “relativi” problemi che può vivere un regista che lavori all’interno di una “grande” produzione. In questi oltre dieci anni di attività didattica, ci siamo accorti di essere terribilmente tenaci, appassionati, decisi: sono queste le cose che siamo sicuri di condividere con ognuno dei nostri allievi.

OBIETTIVI FORMATIVI

–         Conoscenze tecniche di base

–         Conoscenze del linguaggio cinematografico e televisivo

–         Competenze organizzative

–         Competenze nella direzione

–         Competenze nell’organizzazione di troupe

A CHI È INDIRIZZATO

A tutti coloro (registi, filmmakers, operatori culturali, insegnanti) che intendano utilizzare il cinema e la TV per raccontare storie.

Non sono necessarie competenze pregresse.

Può essere utile e comodo possedere una telecamera (magari economicissima).

 

METODOLOGIA

–        Lezioni frontali

–        Esercitazioni individuali

–        Esercitazioni di gruppo

COSA SI REALIZZA

Cortometraggi, videoclip, spot.

PROGRAMMA

Grammatica del cinema e della televisione

Teoria e pratica della regia

Elementi di fotografia

Teoria della composizione fotografica

Le macchine: la telecamera

Le luci

I microfoni

Altri strumenti (cavalletti, stativi, gelatine, etc…)

Esercitazioni su principi teorici di fotografia e messa in scena

Il laboratorio: sperimentazioni su messe in scene (dove tutti fanno tutto e dove tutti collaborano alle realizzazioni degli altri)

Analisi e commento delle realizzazioni.

INFO PER ISCRIVERSI:

COSTI

CALENDARIO

MODULO ISCRIZIONI